Illuminazione a led come scegliere

L'illuminazione di emergenza a LED nei blocchi di pubblica utilità, ricevuta come parte del sistema di sicurezza antincendio, deve soddisfare una serie di requisiti, il cui contenuto è anche coperto da regolamenti e norme relative alla protezione antincendio e all'illuminazione. Queste regole determinano parametri specifici di strumenti e attrezzature e influenzano le problematiche relative al posizionamento dei segni di evacuazione, che dovrebbero essere determinate in un impianto di illuminazione di emergenza correttamente realizzato. il LED di emergenza può essere sostituito da:

nessun calcolo relativo all'intensità di illuminazione di emergenza prevista sulla via di fuga,fattori di calcolo non necessari per le riflessioni da pareti, pavimento o soffitto,mancata presa in considerazione dell'efficienza degli apparecchi di illuminazione come batteria, in particolare dell'efficienza degli apparecchi di illuminazione con inverter,nessuna illuminazione di emergenza è installata dietro le ultime uscite di emergenza e in spazi speciali, nonché con una buona intensità di fuoco e attrezzature mediche,posizionare i raccordi con segni di evacuazione nei campi invisibili o ostruiti da pubblicità o elementi strutturali di un determinato edificio,la scelta di dispositivi che non soddisfano le regole richieste non esiste per l'uso in condizioni specifiche (ad es. non visualizzazione dei parametri di carica o scarica della batteria e utilizzo di apparecchi con inverter a una temperatura inferiore a cinque gradi in classe Celsius,mancato rispetto del requisito secondo cui l'interruzione di corrente nella sottodistribuzione avrebbe attivato l'illuminazione di emergenza in modo tale da non provocare la scarica completa della batteria,nessun uso dell'illuminazione di emergenza dinamica a LED in luoghi in cui l'evacuazione può essere più complicata,la mancata considerazione del modo in cui viene utilizzata la particolare struttura e delle condizioni di evacuazione per il concetto di illuminazione di emergenza pianificato (ad es. l'evacuazione di un ospedale multilivello sarà assolutamente più lenta dell'evacuazione di un supermercato a un livello.

La mancata definizione dello scopo e l'adattamento del sistema di illuminazione di emergenza alle normative applicabili possono includere fini deplorevoli non solo per l'appaltatore del progetto, ma principalmente per le potenziali vittime in caso di una minaccia reale. Dopotutto, l'illuminazione di emergenza a LED ha lo scopo di facilitare l'evacuazione, quindi non è possibile sottovalutare le sfumature, poiché possono influenzare l'efficacia dell'operazione di salvataggio. Un sistema di vie di fuga dedicato e un sistema di illuminazione di fuga dinamica consentono un adattamento flessibile delle condizioni di evacuazione alla situazione di incendio sulla linea di evacuazione (ad es. Via di evacuazione dei fumi o incendi delle scale. Grazie alle soluzioni di cui sopra, è indiretto abbinare le condizioni di evacuazione e illuminazione di emergenza al tipo di utilizzo di un particolare oggetto.