Gli addominali sono attivati

La distribuzione della tensione e della comunicazione di tutti i sistemi di controllo nelle condizioni più sfavorevoli è aggiuntiva. Se non si riescono a gestire nuovi connettori, eXLink farà sicuramente fronte alle condizioni più pericolose. Allora, qual è il connettore e perché c'è davvero tanto bene?

Il connettore eXLink va ad un alimentatore flessibile, così come una comunicazione molto utile di interi sistemi di gestione che possono essere realizzati ovunque, dove può essere semplicemente utilizzato. Funziona bene in aree di esplosioni così svantaggiose come le zone 1, 2, 21 e 22. Esistono due tipi di connettori: quadripolare e sette e sei poli.

Il connettore eXLink a 4 poli e PE è l'intero sistema che causa la raccolta e la disconnessione di molti nuovi dispositivi elettrici. Vi sono tutte le possibili prese e spine appropriate per i cosiddetti segnali bus a bassa tensione. Vale la pena vedere che la trasmissione di potenza viene trasferita fino a 250 V CA / 10 A per plastica e ottone nichelato, nonché per acciaio inossidabile.

Scollegamento della connettività veloce molto collegabili e disconnessi. Non conta più l'obbligo di spegnere il dispositivo in corso in un dato momento, il che rende il lavoro molto più semplice. Tutti sono preparati in uno standard che include la protezione IP66 / IP68. I collegamenti sono fatti idealmente a una temperatura che parte da -55, e si mantiene a + 70 ° C, quindi in condizioni di freddo estremo e positivo.Grazie al fatto che hanno una custodia fatta di materie prime come l'acciaio inossidabile o l'ottone nichelato, sono molto resistenti a tutti i danni. Possono utilizzare un massimo di 7 o 6 poli o 4 poli e PE. Sono facilmente riproducibili nel settore minerario, perché il prodotto è specializzato in certificati di estrazione EX e M2. Non forzano e permettono di lavorare sotto tensione.

La combinazione di tutti i sistemi grazie alle connessioni di collegamento è così molto innovativa, buona e duratura.