Depressione del gatto

I confini della depressione ogni anno con un valore ancora maggiore di persone di tutte le età. Sia le persone responsabili professionalmente attive che i bambini e le donne anziani affrontano questa malattia. Molti di loro corrispondono ad anni senza che una persona abbia una malattia, e alcuni di loro sentono diverse forme di gioco con questo disturbo mentale debilitante.

Il trattamento della depressione di solito consiste in psicoterapia, che dovrebbe essere scambiata con agenti farmacologici per aumentare l'efficacia della terapia. Un sacco di teste non si rendono conto dal precedente che gli antidepressivi possono essere prescritti solo dai medici che lavorano in psichiatria. Un buon psichiatra a Cracovia, tuttavia, prima di iniziare il trattamento per la depressione, dovrebbe diagnosticare correttamente la malattia, incluso eseguendo speciali test psicometrici anche con l'uso della classificazione dei sintomi per valutare l'episodio depressivo. Solo dopo la diagnosi della malattia e lo stadio della sua gravità, lo psichiatra determina la procedura della sua ricezione. Il trattamento farmacologico raccomandato non solo durante la gravità dei sintomi della malattia, ma anche spesso durante periodi asintomatici, perché la depressione è una malattia ricorrente. Gli antidepressivi attualmente utilizzati hanno principalmente lo scopo di stabilizzare l'umore del paziente, liberarsi dall'ansia o pensieri suicidi. Sfortunatamente, la corretta selezione di farmaci efficaci a volte richiede molto tempo, poiché i pazienti hanno effetti diversi sui singoli principi attivi. La terapia farmacologica è molto spesso fino alla fine di essere un paziente, soprattutto nel successo del cosiddetto depressione endogena. Una persona con depressione recidiva deve essere sotto la cura sistematica di uno psichiatra che non solo controlla le condizioni del paziente, ma sa anche meglio come valutare il progresso del trattamento e l'eventuale necessità di cambiare la forma della terapia. Sebbene i moderni antidepressivi mostrino una crescente efficacia, gli psichiatri raccomandano l'uso della psicoterapia parallela. La psicoterapia consente ai pazienti di riconoscere meglio le recidive e indica i metodi per affrontare momenti importanti.